venerdì 25 ottobre 2013

Miti e leggende di credenza popolare



MITI E LEGGENDE CAMPANE


'A BELLA 'MBRIANA.

'A Bella  'Mbriana ( la fata buona della casa)


E’ invisibile, impalpabile ma presente, lei c’è.

'A Bella 'Mbriana , rappresenta lo spirito benigno della casa.. E' una sorta di anti-munaciello o della  Janara , che sono spiritelli malefici  della quiete familiare. Avere 'A ‘Mbriana nelle case significa avere benessere e salute per l’intera famiglia.
'A Bella 'Mbriana è immaginata come una bella donna molto ben vestita paragonabile alla fata delle favole dei bambini.
'A Bella 'Mbriana
è anche detta Meriana oppure 'Mmeriana. La derivazione etimologica proviene dal latino "meridiana", il cui mariana indica l'ombra quasi a rappresentare un'ombra sotto cui ripararsi oppure indica il significato etereo dell'essere.
A napoli questa figura, e' molto  cara tanti che alcuni personaggi storici hanno il cognome Imbriani derivante, appunto, da 'Mbriana. (Paolo emilio Imbriani).
Questa è la Bella ‘mbriana, la fata buona protettrice della casa: viene invocata in tutte le situazioni difficili che compromettono la serenità familiare.

 Secondo il credo popolare napoletano questa entità benefica è il buon angelo del focolare che veglia sulla casa ed è portatrice di fortunati eventi Il suo nome, etimologicamente, deriva da Meridiana, simbolo del sole e del calore positivo, che porta luce e prosperità nelle case, nei posti più ameni e dovunque essa sia ben accetta. La leggenda narra che la Bella ‘mbriana ami stare solo nelle case in cui gli occupanti le portino rispetto e per questo, nell'antiche case di Napoli si lasciava una sedia sempre libera per lei.

Spesso la Bella ‘mbriana stanca è desiderosa di sedersi per riposaree quindi se tutte le sedie fossero occupate la nostra Amica “ ‘ A Bella ‘Mbriana “potrebbe andare via e procurare varie sciagure derivanti dalla mancata ospitalita'! Ancora oggi le persone più anziane, quelle del popolo, in segno di rispetto, ogni qualvolta entrano o escono dalla propria residenza, le rivolgono un saluto, un ossequio. Talvolta, quando si è costretti a dover cambiare casa, per non farla arrabbiare, preoccupare, se né parla solo all’esterno dell'eventuale trasloco. Anche se la modernizzazione delle metropoli stà allontanando il mito della Bella ‘mbriana dalle case " ma nuje ricimm comm 'a PINO DANIELE nella sua popolare canzone:
"BONASERA BELLA 'MBRIANA MIA...'CCA' NISCIUNE TE' JETTE FORA., faje parte d' 'a famiglia."


Nessun commento:

Posta un commento